Splendeur du Baroque

CHIESA S. BRUNONE DEI CERTOSINI LIONE (FRANCIA)

association loi de 1901
7 impasse des Chartreux - 69001 LYON

La Chiesa San Bruno è un gioiello dell'arte barocca

 


 

Arrow
Arrow
Slider

 

Gennaio 2018: terzo programma di restauro della Chiesa che inizia con la gara d’appalto per la direzione dei lavori.

Extérieur église

 

 

La Giunta comunale di Lione ha approvato – nella seduta del 18 dicembre 2017 – il restauro delle parti seguenti della chiesa: facciata principale, facciate laterali, tetti, con un finanziamento che lega assieme un munifico mecenate tramite la Fondazione S. Ireneo, lo Stato e la Città di Lione.

La nostra Associazione esprime la sua gratitudine verso il mecenate il cui dono ha reso possibile questa operazione, i decisionisti e i partner che hanno risposto favorevolmente alla proposta di proteggere questo monumento dall'umidità e valorizzare il bellissimo patrimonio che rappresenta la chiesa di San Brunone.

Questo nuovo programma è stato preceduto da altre due campagne di lavori:

  • 2005-2007: restauro della navata, del coro dei monaci, del transetto con l’impressionante baldacchino di SERVANDONI.
  • 2015-2016: restauro di cinque cappelle laterali (per un totale di dieci) e vari lavori riguardanti l’esterno dell’edificio: risanamento delle parti basse dei muri della chiesa, rifacimento dei muri del giardino, consolidamento dei contrafforti.

 

 

Video del notiziario FR3 del 23 gennaio 2018, in occasione dell’avvio dei nuovi lavori.

JT 19/20 FR3 Rhône-Alpes du 9 octobre 2016

 

Quadri, nuovamente restaurati, in chiesa

Il 22 gennaio 2016 sono stati riappesi tre quadri dopo restauro:

  • "Sposalizio della Virgine", quadro inventariato, di Charles-Michel-Ange CHALLE (1752), nella cappella di benvenuto;
  • "Adorazione dei Magi", di Chloé du PASQUIER (1846), nella cappella S. Ireneo;
  • "S. Giuseppe col Bambino" di Louise BRONDEL (1880), nella cappella S. Giuseppe.

Il 15 settembre 2017 "S. Girolamo" (sec. XVII), di pittore ignoto, in via di protezione, è stato sistemato nella cappella S. Claudina, dopo restauro.

Il restauro dei quadri posti nelle cappelle del transetto, finanziato dalla Città di Lione, è stato eseguito dalla bottega VICAT-BLANC per "L’Adorazione dei Magi" e da quella di Julie BARTH per il "S. Giuseppe col Bambino".
Il restauro dello "Sposalizio della Virgine" ha fatto scoprire personaggi, oggetti, scorci paesaggistici del tutto nascosti prima. È stato realizzato dalla bottega DE BECDELIÈVRE.

I restauri dello "Sposalizio della Virgine", del "S. Girolamo" come pure della cappella di benvenuto sono stati finanziati dalla nostra Associazione "Chiesa di S. Brunone – Magnificenza del Barocco" e dalla Soprintendenza per i beni culturali.

La nostra Associazione esprime profonda gratitudine verso i suoi donatori, i suoi membri e partner: la Fondazione S. Ireneo e la Fondazione del Patrimonio.